I Gas al tempo del Covid19

Nemmeno il Covid19 imbriglia i GAS (Gruppi di acquisto solidale). Attivi a Torino e provincia dalla fine degli anni ‘90 dove hanno attivato relazioni dirette tra consumatori e piccoli produttori locali per sostenerli e assicurarsi al contempo la fornitura di alimenti prodotti nel rispetto dell’ambiente e delle condizioni di lavoro, nel 2001 si sono associati in GASTorino, per promuovere l’economia solidale come modello alternativo. Andrea Saroldi, anima di GasTorino «Dopo quasi 20 anni – fa il punto Andrea Saroldi, anima di GASTorino – l’associazione punta con forza a comunicare un modo diverso di fare economia e a sperimentare [...]

Il Gruppo Arco mette la freccia con l’economia civile

Strutture residenziali e servizi territoriali e sanitari per i più deboli: dipendenti da sostanze, minori, famiglie con difficoltà sociale e abitativa, disabili, anziani, studenti stranieri. Da quasi trent’anni il Gruppo Arco, associato a Confcooperative, – sede nel quartiere Cenisia di Torino, nel grande stabile che i Fratelli delle Scuole Cristiane hanno concesso in comodato, attività in tutto il Piemonte, sostenute anche da Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT – opera nel delicato mondo del sociale: soci e collaboratori della cooperativa lavorano quotidianamente con persone fragili. E sin dalla fondazione hanno creduto nella necessità di fare rete. «Un concetto che [...]

La scommessa sulla solidarietà: per profitto

Social impact, ovvero cambiare per non morire. «Nell’ultimo decennio è aumentato il divario economico tra le persone» e «solo perché generiamo un utile di 4 miliardi possiamo intraprendere nuovi obiettivi in ambito ambientale, formativo, culturale, inclusivo»; affermazioni rispettivamente di Gian Maria Gros-Pietro, presidente, e Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa San Paolo. Punto di partenza per le successive riflessioni di un ricco gruppo di invitati che la banca ha ospitato giovedì 16 gennaio nel Centro Congressi Fondazione Cariplo in via Romagnosi 8 a Milano per rafforzare la reputazione di Intesa San Paolo come “Motore per lo sviluppo sostenibile e inclusivo”. [...]

L’economia civile, per creare felicità pubblica

Dopo due secoli e mezzo di oblio l’economia civile – teorizzata e strutturata alla fine del ‘700 da Antonio Genovesi, sacerdote, filosofo ed economista napoletano – ritrova lo spazio che merita, grazie alle aziende che ne adottano i principi e alla Scuola di Economia Civile (SEC), che forma imprenditori e manager. Silvia Vacca, torinese, co-fondatrice della Scuola di Economia Civile Silvia Vacca è torinese: una laurea in matematica nel 1995, poi specializzazione in logica all’Ecole Normale Superieure di Parigi; dal 1996 al 2001 ha lavorato per l’analisi dei processi logistici e commerciali tra le sedi europee di Siemens [...]

Intesa San Paolo: 13,5 milioni per minori, donne e anziani in situazione di disagio

In tre anni, tra il 2016 e il 2018 il Fondo di Beneficenza ed opere di carattere sociale e culturale di Intesa San Paolo ha erogato 27 milioni di euro «a favore di iniziative realizzate da enti non profit. Per il biennio 2019-2020 il Fondo ha stanziato 13,5 milioni. Nel selezionare i progetti – spiega Giovanna Paladino, responsabile Segreteria Tecnica di Presidenza di Intesa San Paolo– privilegiamo quelli organici agli obiettivi di impegno sociale della Banca secondo linee di intervento predefinite che, per il biennio 2019-2020, sono il contrasto alla povertà educativa e la dispersione scolastica, la violenza sulle donne [...]

Etica nel Sole: l’esperienza di volontariato diventa azienda etica

Undici anni di Etica nel Sole, tra l’esperienza di volontariato nel campo profughi in Bosnia dopo la guerra che tra il 1992 e il 1995 sconvolse i territori dell’ex-repubblica Jugoslava e la festa del 20 settembre nei locali del Sermig a Torino. Nel 2008 nacque la cooperativa di produzione lavoro con obiettivi chiari: operare nell’ambito delle energie rinnovabili, con l’ambizione di creare un’azienda vera, senza rinunciare a valori fondamentali di trasparenza sia interna sia esterna, di onestà e correttezza, nel rispetto della legalità. «Abbiamo cominciato con il fotovoltaico – ricorda Maria Luisa Bertolusso, socio fondatore che si occupa di comunicazione, [...]

La Cattedrale di Wall Street

La Saint Paul’s Chapel a New York, miracolosamente sopravvissuta al crollo delle Torri Gemelle malgrado disti poche centinaia di metri, l’11 settembre 2001 divenne centro di accoglienza e conforto per pompieri, poliziotti e volontari impegnati nei soccorsi. Oggi, le foto sulle pareti testimoniano quei giorni e i volti appartengono a tutte le etnie del mondo, solidarietà senza barriere, ideologiche, di razza, sesso o religione. Uniforme indossata da un vigile del fuoco l'11 settembre 2001, attentato alle Torri Gemelle. Dal 1613, data della fondazione, New York è così, non solo Stati Uniti, ma mondo. I circa mille abitanti di [...]

Colori Vivi per donne rifugiate

Colori Vivi brucia le tappe e presenta la prima collezione donna in anticipo di sei mesi rispetto all’obiettivo fissato lo scorso marzo: due cappotti, due giacche, tre gonne, due pantaloni, una t-shirt e un top, due abiti e gli accessori. Tre giorni di show-room a inizio novembre nella sartoria sociale di corso Marconi 9 a Torino a coronamento di un lavoro frenetico, ma certosino nella ricerca di qualità. «L’open day è stato il primo passo per farci conoscere, ne seguiranno altri due il 14, 21 e 22 dicembre – racconta, con l’orgoglio che maschera la fatica, Barbara Spezini, anima del [...]

Il motto di San Benedetto per l’economia civile

Il motto di San Benedetto “Ora et Lege et Labora”, Prega e Studia e Lavora, paradigma – risalente al VI secolo – per un nuovo pensiero economico che senza demonizzare il profitto ri-colloca al centro l’uomo? Natale Brescianini, benedettino camaldolese e coach aziendale, “allenatore spirituale” di imprenditori, dirigenti e lavoratori, non ha dubbi. «Il motto benedettino sintetizza l’idea di essere umano: spirito, mente, corpo. Una totalità legata dalla parola più importante, et. Siamo persone complete solo se capaci di vivere tutte e tre le dimensioni. Se privilegio la spiritualità rischio di diventare devozionista o, peggio, fondamentalista. Se metto al primo [...]

Lo stupore per la tunica di Kha

Diciannove donne, lunedì 28 ottobre, al Museo Egizio, affascinate dalla tunica del corredo funerario di Kha, «identica a quella che ancora oggi indossano gli uomini nei nostri villaggi, in Egitto». Quindici sono di lingua araba, due turche, una è romena e una peruviana. Sono immigrate, straniere, e sia loro sia i loro figli frequentano Il Mosaico. Christian Greco, direttore dell’Egizio ha commentato: «Siamo lieti di aver ospitato la visita condotta da una delle guide volontarie di lingua araba che ha partecipato a un percorso di formazione del Museo. L’Egizio vuole diventare la casa di tutti: non solo un luogo in [...]

Sinodo dei giovani: e adesso in parrocchia?

  A partire dagli anni ’60 del secolo scorso i giovani hanno conquistato il rango di categoria. Per vent’anni sono stati al centro del dibattito politico ed ecclesiale nel nostro Paese. Poi, lentamente, l’oblio. I giovani e i loro problemi suscitano discussioni se si parla di devianze, dipendenze, abulia, depressione, suicidi, cervelli in fuga. Abbiamo dimenticato che i giovani sono il futuro, metterli ai margini condanna l’Italia a disputare un campionato di serie B. Lo stesso è accaduto per la Chiesa italiana. I numeri straordinari di associati all’Azione Cattolica o all’Agesci, il fiorire di nuovi movimenti – come fu per [...]