Dai venti Paesi più poveri un appello al G20

I venti Paesi più poveri del mondo concludono il loro primo incontro alternativo al G20 con una consapevolezza: l’emergenza non ha fine e si declina in molti modi, con cause scatenanti antiche e nuovi volti. Alla fame atavica si aggiunge la sete, alla povertà endemica siccità e alluvioni, alla bramosia del profitto le strategie politiche. Solo un nemico resta quello di sempre: la guerra. I due terzi dei venti Paesi più poveri – Malawi, Etiopia, Guinea Conakry, Liberia, Yemen, Guinea Bissau, Repubblica Democratica del Congo, Mozambico, Sierra Leone, Burkina Faso, Eritrea, Mali, Burundi, Sudan, Ciad, Sud Sudan, Repubblica Centroafricana, Niger, [...]

Donne afghane, cultura e zafferano per sconfiggere i Talebani

Reggio Calabria, tra il 22 e il 25 luglio. “The Last Twenty”, primo incontro tra rappresentanti dei 20 Paesi più poveri del mondo, Onlus e Ong che lì operano, sindaci italiani che hanno scommesso sull’accoglienza e la cooperazione, comunità di immigrati, delegati della Chiesa Cattolica e della Federazione delle Chiese Evangeliche. L’apertura del dibattito su emergenze climatiche e sanitarie, fame e impoverimento, accoglienza e pace tra i popoli, è affidata in video conferenza a una donna: afgana. Quaranta giorni dopo non sarebbe possibile. L’abbandono del Paese da parte delle truppe della coalizione occidentale e il ritorno dei Talebani al potere [...]

I 20 Paesi più poveri discutono di accoglienza e cooperazione

Reggio Calabria, dal 22 al 25 luglio, ha ospitato il primo appuntamento di “The Last Twenty”. Nel Parco Ludico Tecnologico Ambientale di Ecolandia, affacciato sullo Stretto, i rappresentanti dei 20 Paesi più poveri della terra (Malawi, Etiopia, Guinea Conakry, Liberia, Yemen, Guinea Bissau, Repubblica Democratica del Congo, Mozambico, Sierra Leone, Burkina Faso, Eritrea, Mali, Burundi, Sudan, Ciad, Sud Sudan, Repubblica Centroafricana, Niger, Libano e Afghanistan) si sono incontrati con sindaci italiani che hanno scommesso sull’accoglienza e la cooperazione, membri di Ong e Onlus che operano in quelle aree, comunità di immigrati provenienti dai Last Twenty, rappresentanti della Chiesa Cattolica e [...]

GAS Roccafranca lascia la Spesa SOSpesa

Anche il GAS (Gruppo di Acquisto Solidale) Roccafranca si è mobilitato per la Spesa SOSpesa, una delle iniziative all’interno del progetto “Quartieri Solidali” che le due Case del Quartiere di Mirafiori stanno svolgendo a Mirafiori e Santa Rita per capire i bisogni della popolazione in difficoltà, offrire risposte sostenibili e favorire l’inclusione. Il GAS Roccafranca è nato quindici anni fa e subito ha trovato ospitalità presso l’omonima Cascina in via Rubino 45 a Torino (www.cascinaroccafranca.it), che mette a disposizione un  locale per le consegne tre volte a settimana. «Oggi sono 130 le famiglie associate – racconta Pier Carlo Devoti, moderatore [...]

The Last Twenty, Recosol darà voce ai Paesi più poveri

Un’alleanza tra Ente pubblico e no-profit per sostenere progetti di cooperazione internazionale. L’idea germina a Carmagnola nel 2003, sostenuta dal sindaco Angelo Elia, insegnante di religione e dall’assessore alla Cultura Coco Cano, artista uruguayano, profugo politico. Prende vita così Comuni della Terra per il Mondo che, sempre nel 2003, dà vita a Pinerolo all’Associazione Recosol, rete dei Comuni Solidali. Coco Cano disegna il logo con le due frecce bicolore che si uniscono. Il primo progetto è in Perù, a Cuzco, dove Vittoria Savio, un’insegnante di Chieri, aveva fondato una casa per bambine altrimenti destinate alla strada. Sempre in Perù, a [...]

L’app per la lettura condivisa nata nelle Langhe

Forse solo il ventre generoso delle Langhe poteva partorire un app per condividere la lettura: perché “Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via” annota Anguilla, voce narrante in “La luna e i falò” di Cesare Pavese, e un libro è sempre la storia di un viaggio – tra luoghi e persone incontrati e lasciati – alla scoperta di se stessi. Così, a Santo Stefano Belbo, nel 2012, nella sede della Fondazione Cesare Pavese, il direttore Pierluigi Vaccaneo, prende i 32 capitoli del libro più celebrato di Pavese e propone su Twitter di rileggerli e [...]

La lana di Yak dei pastori tibetani filata nel Biellese e venduta nel mondo

Un lungo cammino, cominciato nel 2008, ha permesso a più di mille famiglie tibetane di associarsi in cooperative e di offrire al protagonista del loro sostentamento economico, lo yak, fama oltre confine. Al loro fianco un veterinario, valsusino di nascita e canavesano di adozione, Andrea Dominici, la sinologa Laura Trombetta Panigadi, nomade tra Milano e il Tibet, Paola Vanzo di Cavalese ma con residenza a New York, Carla Coppo di Azeglio e Elena Valguarnera di Settimo Rottaro. Il Piemonte incrocia i sentieri dei nomadi tibetani nel 2004: l’americana Trace Foundation sostiene un progetto di Slow Food per impiantare un caseificio [...]

Da Banca Etica 58 milioni in cinque anni per un’economia solidale

Cinque anni fa la firma tra Fondo europeo per gli investimenti (Fei) e Banca Etica del primo accordo di garanzia per l’imprenditoria sociale in Italia nell’ambito del programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI), un’operazione da 50 milioni di euro: a inizio 2019 il plafond era esaurito, a metà anno un nuovo accordo per altri 100 milioni da investire nel futuro, mentre la Banca stanziava altri 80 milioni di euro per far fronte alle richieste del quinquennio 2017-2021. «In cinque anni abbiamo aperto 51 linee di credito e finanziato 36 organizzazioni in Piemonte, per un totale di 5,747 milioni [...]

Ortinsieme per Felicità Civica

Ortinsieme per Felicità Civica. Ovvero trasformare un tetto cittadino o una porzione di suolo pubblico in un orto; da coltivare e condividere con altri abitanti del quartiere. Ortinsieme è il nome del progetto della Cooperativa Sociale Isola, Felicità Civica quello dell’Associazione Nessuno, scritto da Stefano Di Polito, Alessandro Mercuri e Alberto Robiati, con la partecipazione di Roberta Bertero e Nadia Marini, in partnership con il polo culturale Lombroso16, le Biblioteche Civiche Torinesi, il Polo del ‘900 e Skopìa dell’Università di Trento. Il sostegno economico è della Compagnia di San Paolo. Protagonisti saranno 5 o 6 residenti nella Circoscrizione 8, territorio dove operano sia il polo culturale [...]

Mirafiori, Orti Generali dove c’era la discarica abusiva

Un ettaro e mezzo che da strada Castello di Mirafiori digrada verso il Sangone, verso quelle sponde dove il tornitore Berto cantato da Gipo Farassino ostentava negli Anni ’60 il muscolo e l’abbronzatura da calderaio per far colpo sulle signore “oriunde” di Bussoleno con due mansarde a Nichelino. E dove i tanti contadini immigrati dal Sud per diventare operai nella grande fabbrica di corso Agnelli tentavano di mantenere i legami con la propria cultura coltivando un pezzo di terra. Poi, con il passare degli anni gli orti “abusivi” proliferarono, qualcuno azzardò l’allevamento di maiali, la cascina Piemonte venne occupata e [...]

Petrini e papa Francesco, dialoghi sull’ecologia integrale

Un agnostico (pio, aggiunge Bergoglio) e un Papa, un ex comunista e un cattolico, un italiano e un argentino, un gastronomo e un teologo. Un dialogo che comincia con una telefonata di papa Francesco a Carlo Petrini il 13 settembre 2013 per ringraziarlo della lettera che il fondatore di Slow Food e Terra Madre, colpito dalla visita pastorale del Papa a Lampedusa in segno di solidarietà con i migranti, aveva scritto al Pontefice. Un dialogo proseguito fino a oggi e che Petrini, «con la collaborazione di Bergoglio che non ha fatto mancare le sue correzioni» riporta in Terra Futura, dialoghi [...]

Gianni Oliva|30, le foto di allievi e grandi maestri

Esposizione collettiva “Fotografi a Torino by Gianni Oliva30|” dal 22 ottobre nello studio del fotografo in piazza Statuto 13, dalle 15 alle 21. La mostra sarà visitabile fino al 10 novembre, dalle 15 alle 19, con ingresso libero. Nata per festeggiare i 30 anni di professione di Gianni Oliva con i colleghi, questa nuova edizione ospita scatti di maestri accanto a quelli di giovani fotografi e studenti. La curatrice Tiziana Bonomo evidenzia l’intento di «far conoscere al pubblico la potenzialità di una fotografia che nasce qui, a Torino, in Piemonte, ma che si muove sempre più su un panorama internazionale». [...]

Università Cattolica: corso di laurea e master per l’economia circolare

L’economia circolare si è ormai imposta come una delle possibili strade per lo sviluppo sostenibile e l’Università Cattolica del Sacro Cuore risponde alla domanda di formazione con il nuovo corso di laurea triennale in “Management per la sostenibilità” a Piacenza e con la ricca proposta di master dell’Alta Scuola Impresa e Società della Cattolica stessa. (ALTIS). La sede dell'Università Cattolica a Piacenza Tre le linee guida del corso di Piacenza: uomo, ambiente, economia per integrare nell’esperienza formativa dello studente le dimensioni sociali e ambientali; multidisciplinarietà, con insegnamenti specifici sviluppati con il contributo delle facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari [...]

Economia civile e Terzo Settore per ripartire dopo la pandemia. Intervista a Stefano Zamagni

Cambio di paradigma per transitare dall’economia politica all’economia civile; abbandono degli interventi assistenzialistici e paternalistici per investire sul futuro; Terzo Settore che deve superare il proprio complesso d’inferiorità. Stefano Zamagni, professore di economia all’Università di Bologna e presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali Stefano Zamagni è professore di economia all’Università di Bologna, docente in numerosi master in Italia e all’estero, dal 2019 presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali. La sua riflessione sull’Italia pre e post pandemia è severa, ma se imboccheremo con coraggio e decisione strade innovative i prossimi dieci anni potrebbero essere decisivi per risolvere [...]

Covid: Terzo settore, Onlus e Ong salvate da Banca Etica

Banca Etica ha affiancato al meglio il mondo del Terzo Settore e del No Profit durante l’emergenza Covid 19, grazie all’intuizione di privilegiare i rapporti on line, senza rinunciare al rapporto interpersonale. Una scelta, precedente all’emergenza che – spiega Diego Finelli, responsabile della filiale torinese – ha permesso risposte rapide. «Dall’inizio del lockdown abbiamo erogato o deliberato circa 900 mila € di nuova finanza riferibile a fidi specifici per l'emergenza Covid, stiamo lavorando richieste di finanziamento per almeno 2,6 milioni, di cui circa 600 mila € ancora riferibili a fidi per l’emergenza. Abbiamo evaso oltre l'80% delle richieste ricevute per [...]

Piemonte da scoprire: in viaggio dopo la pandemia

Arti intorpiditi, cuore gonfio, vaghe sensazioni di timore. Clausura forzata, abbracci negati, dati contrastanti, decreti incomprensibili. Quasi tre mesi di costrizioni e privazioni, dall'8 marzo, festa della donna, al 2 giugno, festa della Repubblica. Tante, troppe, bare. Ora torniamo a mettere fuori il naso, seppur coperto di mascherina. E non sappiamo dove andare. L'aereo non c'è, se c'è è caro o intimorisce. Allora riduciamo la distanza, anche se... restrizioni europee, timori regionali, difficile trovare un posto che non sia già stato prenotato. Quando nel 2016 pubblicai per MilanoAgende "Piemonte da scoprire" Covid poteva essere nome di  farmaco o acronimo finto [...]

Colori Vivi contro il Covid19

Le mascherine di protezione per uso civile contro il Covid19 di Colori Vivi Mascherine, naturalmente dai Colori Vivi; stesura dei progetti per partecipare ai bandi di finanziamento per welfare innovativo; il rimpianto per la sosta obbligata lungo un percorso tracciato che doveva trasformare Colori Vivi da sartoria associativa nata dall’onlus Articolo 10, a impresa sociale; le collezioni ferme e il tempo per riflettere su come sarà, dopo Covid, il mondo della moda: «Mi consola che anche Giorgio Armani si sia posto la stessa domanda – e al telefono la voce di Barbara Spezini, infaticabile anima di Colori Vivi, [...]

Verdessenza, da San Salvario prodotti di qualità e certificati. A casa dei clienti.

Un’oasi di resistenza ai tempi del Covid19, nel cuore di San Salvario, a pochi passi dalla Sinagoga, in via San Pio V 20f. Verdessenza è il punto vendita della cooperativa Ecosum, nata nel 2012 come costola del Centro Studi Ambientali di Torino, associazione per la riduzione dei consumi e di eco turismo; aderisce al progetto DiSoTTo, circuito di botteghe per la consegne dei GAS, Gruppi di acquisto Solidali associati in GasTorino. Consegne a domicilio di prodotti equi e di piccoli produttori per Verdessenza «Abbiamo risposto all’emergenza con le consegne a domicilio – spiega Alessandra Mazzotta, socia e anima [...]

I Gas al tempo della pandemia

Nemmeno il Covid19 imbriglia i GAS (Gruppi di acquisto solidale). Attivi a Torino e provincia dalla fine degli anni ‘90 dove hanno attivato relazioni dirette tra consumatori e piccoli produttori locali per sostenerli e assicurarsi al contempo la fornitura di alimenti prodotti nel rispetto dell’ambiente e delle condizioni di lavoro, nel 2001 si sono associati in GASTorino, per promuovere l’economia solidale come modello alternativo. Andrea Saroldi, anima di GasTorino «Dopo quasi 20 anni – fa il punto Andrea Saroldi, anima di GASTorino – l’associazione punta con forza a comunicare un modo diverso di fare economia e a sperimentare [...]

Il Gruppo Arco mette la freccia con l’economia civile

Strutture residenziali e servizi territoriali e sanitari per i più deboli: dipendenti da sostanze, minori, famiglie con difficoltà sociale e abitativa, disabili, anziani, studenti stranieri. Da quasi trent’anni il Gruppo Arco, associato a Confcooperative, – sede nel quartiere Cenisia di Torino, nel grande stabile che i Fratelli delle Scuole Cristiane hanno concesso in comodato, attività in tutto il Piemonte, sostenute anche da Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT – opera nel delicato mondo del sociale: soci e collaboratori della cooperativa lavorano quotidianamente con persone fragili. E sin dalla fondazione hanno creduto nella necessità di fare rete. «Un concetto che [...]

La scommessa sulla solidarietà: per profitto

Social impact, ovvero cambiare per non morire. «Nell’ultimo decennio è aumentato il divario economico tra le persone» e «solo perché generiamo un utile di 4 miliardi possiamo intraprendere nuovi obiettivi in ambito ambientale, formativo, culturale, inclusivo»; affermazioni rispettivamente di Gian Maria Gros-Pietro, presidente, e Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa San Paolo. Punto di partenza per le successive riflessioni di un ricco gruppo di invitati che la banca ha ospitato giovedì 16 gennaio nel Centro Congressi Fondazione Cariplo in via Romagnosi 8 a Milano per rafforzare la reputazione di Intesa San Paolo come “Motore per lo sviluppo sostenibile e inclusivo”. [...]

L’economia civile, per creare felicità pubblica

Dopo due secoli e mezzo di oblio l’economia civile – teorizzata e strutturata alla fine del ‘700 da Antonio Genovesi, sacerdote, filosofo ed economista napoletano – ritrova lo spazio che merita, grazie alle aziende che ne adottano i principi e alla Scuola di Economia Civile (SEC), che forma imprenditori e manager. Silvia Vacca, torinese, co-fondatrice della Scuola di Economia Civile Silvia Vacca è torinese: una laurea in matematica nel 1995, poi specializzazione in logica all’Ecole Normale Superieure di Parigi; dal 1996 al 2001 ha lavorato per l’analisi dei processi logistici e commerciali tra le sedi europee di Siemens [...]

Intesa San Paolo: 13,5 milioni per minori, donne e anziani in situazione di disagio

In tre anni, tra il 2016 e il 2018 il Fondo di Beneficenza ed opere di carattere sociale e culturale di Intesa San Paolo ha erogato 27 milioni di euro «a favore di iniziative realizzate da enti non profit. Per il biennio 2019-2020 il Fondo ha stanziato 13,5 milioni. Nel selezionare i progetti – spiega Giovanna Paladino, responsabile Segreteria Tecnica di Presidenza di Intesa San Paolo– privilegiamo quelli organici agli obiettivi di impegno sociale della Banca secondo linee di intervento predefinite che, per il biennio 2019-2020, sono il contrasto alla povertà educativa e la dispersione scolastica, la violenza sulle donne [...]

Etica nel Sole: l’esperienza di volontariato diventa azienda etica

Undici anni di Etica nel Sole, tra l’esperienza di volontariato nel campo profughi in Bosnia dopo la guerra che tra il 1992 e il 1995 sconvolse i territori dell’ex-repubblica Jugoslava e la festa del 20 settembre nei locali del Sermig a Torino. Nel 2008 nacque la cooperativa di produzione lavoro con obiettivi chiari: operare nell’ambito delle energie rinnovabili, con l’ambizione di creare un’azienda vera, senza rinunciare a valori fondamentali di trasparenza sia interna sia esterna, di onestà e correttezza, nel rispetto della legalità. «Abbiamo cominciato con il fotovoltaico – ricorda Maria Luisa Bertolusso, socio fondatore che si occupa di comunicazione, [...]

La Cattedrale di Wall Street

La Saint Paul’s Chapel a New York, miracolosamente sopravvissuta al crollo delle Torri Gemelle malgrado disti poche centinaia di metri, l’11 settembre 2001 divenne centro di accoglienza e conforto per pompieri, poliziotti e volontari impegnati nei soccorsi. Oggi, le foto sulle pareti testimoniano quei giorni e i volti appartengono a tutte le etnie del mondo, solidarietà senza barriere, ideologiche, di razza, sesso o religione. Uniforme indossata da un vigile del fuoco l'11 settembre 2001, attentato alle Torri Gemelle. Dal 1613, data della fondazione, New York è così, non solo Stati Uniti, ma mondo. I circa mille abitanti di [...]

Colori Vivi per donne rifugiate

Colori Vivi brucia le tappe e presenta la prima collezione donna in anticipo di sei mesi rispetto all’obiettivo fissato lo scorso marzo: due cappotti, due giacche, tre gonne, due pantaloni, una t-shirt e un top, due abiti e gli accessori. Tre giorni di show-room a inizio novembre nella sartoria sociale di corso Marconi 9 a Torino a coronamento di un lavoro frenetico, ma certosino nella ricerca di qualità. «L’open day è stato il primo passo per farci conoscere, ne seguiranno altri due il 14, 21 e 22 dicembre – racconta, con l’orgoglio che maschera la fatica, Barbara Spezini, anima del [...]

Il motto di San Benedetto per l’economia civile

Il motto di San Benedetto “Ora et Lege et Labora”, Prega e Studia e Lavora, paradigma – risalente al VI secolo – per un nuovo pensiero economico che senza demonizzare il profitto ri-colloca al centro l’uomo? Natale Brescianini, benedettino camaldolese e coach aziendale, “allenatore spirituale” di imprenditori, dirigenti e lavoratori, non ha dubbi. «Il motto benedettino sintetizza l’idea di essere umano: spirito, mente, corpo. Una totalità legata dalla parola più importante, et. Siamo persone complete solo se capaci di vivere tutte e tre le dimensioni. Se privilegio la spiritualità rischio di diventare devozionista o, peggio, fondamentalista. Se metto al primo [...]

Lo stupore per la tunica di Kha

Diciannove donne, lunedì 28 ottobre, al Museo Egizio, affascinate dalla tunica del corredo funerario di Kha, «identica a quella che ancora oggi indossano gli uomini nei nostri villaggi, in Egitto». Quindici sono di lingua araba, due turche, una è romena e una peruviana. Sono immigrate, straniere, e sia loro sia i loro figli frequentano Il Mosaico. Christian Greco, direttore dell’Egizio ha commentato: «Siamo lieti di aver ospitato la visita condotta da una delle guide volontarie di lingua araba che ha partecipato a un percorso di formazione del Museo. L’Egizio vuole diventare la casa di tutti: non solo un luogo in [...]

Sinodo dei giovani: e adesso in parrocchia?

  A partire dagli anni ’60 del secolo scorso i giovani hanno conquistato il rango di categoria. Per vent’anni sono stati al centro del dibattito politico ed ecclesiale nel nostro Paese. Poi, lentamente, l’oblio. I giovani e i loro problemi suscitano discussioni se si parla di devianze, dipendenze, abulia, depressione, suicidi, cervelli in fuga. Abbiamo dimenticato che i giovani sono il futuro, metterli ai margini condanna l’Italia a disputare un campionato di serie B. Lo stesso è accaduto per la Chiesa italiana. I numeri straordinari di associati all’Azione Cattolica o all’Agesci, il fiorire di nuovi movimenti – come fu per [...]